in ,

Cerignola, il progetto “Stop Bullying” contro bullismo e cyberbullismo

L’iniziativa di socialservice.it sarà presenta domani nel corso di un workshop.

Giovedì 8 febbraio 2024, alle ore 10.00, presso la Sala Consiliare del Comune di Cerignola si svolgerà il workshop di presentazione della terza edizione del progetto “Stop Bullying – Safe School Zone”, promosso dalla cooperativa socialservice.it e finanziato dall’Ambito Territoriale di Cerignola in partenariato con l’Ufficio Scolastico Regionale ufficio V Ambito territoriale della provincia di Foggia. Il progetto è finalizzato alla costruzione di una rete istituzionale che possa fronteggiare al meglio il fenomeno del bullismo e del cyberbullismo, coinvolgendo genitori, docenti e studenti in un percorso di prevenzione e conoscenza di questo fenomeno, molto presente anche nei nostri territori. Un’occasione per incontrare gli studenti e le studentesse degli istituti superiori di secondo grado di Cerignola ed avviare azioni di prevenzione e contrasto del bullismo, tanto fisico quanto virtuale, ma anche per far comprendere la gravità e le conseguenze che alcune azioni possono avere sugli altri.

Il programma del workshop prevede, dopo i saluti di Maria Dibisceglia, assessore al Welfare Comune di Cerignola e presidente del coordinamento istituzionale dell’Ambito di Cerignola, e Giuseppina Losito, Dirigente Ufficio Scolastico Regionale ufficio V Ambito Territoriale della provincia di Foggia, i seguenti interventi: Rita Specchio, coordinatrice del progetto – esperto equipe delle Emergenze; Paolo Ricci, esperto equipe delle Emergenze; Antonella Tarantino, referente provinciale Bullismo e Cyberbullismo Ufficio Scolastico Territoriale; Daniela Conte, responsabile ufficio di piano Ambito di Cerignola.
Modera: Raffaele Montemorra.

Venerdì 9 febbraio, inoltre, ad Orta Nova, nell’aula Frasca dell’I.I.S. “Adriano Olivetti” si terrà un altro momento di presentazione del progetto e di riflessione sul fenomeno che proprio oggi, 7 febbraio, viene celebrata con la “Giornata Nazionale contro il Bullismo e il Cyberbullismo”, che invita a riflettere su questi due fenomeni, sulle conseguenze che possono avere nella vita delle persone, su come riconoscere i casi e come intervenire. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa ne pensi?

Milano incantata dal Cavù Festival e dalle donne di Cagnano

Vico del Gargano, paese di San Valentino: una settimana di eventi nel segno dell’amore