in ,

Ischitella, una splendida iconostasi adorna la Chiesa Madre per ricordare il tempo della pandemia 2020

La Chiesa di Santa Maria Maggiore di Ischitella si è arricchita di una pregevole opera artistica che adorna tutta la parete del coro rivolto all’altare, frutto delle donazioni della comunità ischitellana. Si tratta di un’iconostasi, in stile bizantino, dell’artista Matteo Mangano di Manfredonia.

È stato lo stesso parroco Don Berardino Iacovone, in un video pubblicato sui social, a presentarla prima della celebrazione della santa messa via streaming. L’opera dipinta, lunga oltre 5 metri per 70 cm di altezza, è realizzata su legno ricoperto da lamine d’oro. Al centro è rappresentato il Cristo Pantocratore, ai suoi lati ci sono le icone di Maria madre di Dio e di San Giovanni Battista, e alle estremità le figure degli evangelisti: San Luca, San Matteo, San Marco e San Giovanni.

Nella parte superiore delle sette icone, sovrasta l’immagine circolare rappresentante la Trinità con iscritta la frase “Il popolo di Ischitella offre e prega al tempo della pandemia 2020”. Un messaggio denso di significato e fede che si trasmetterà alla memoria delle prossime generazioni, ricordando il tempo di questa epidemia da Coronavirus, in cui la comunità di Ischitella è stata protetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa ne pensi?

Gabriella Troito

“Il covid-19 è stato uno tsunami, ma non abbiamo chiuso le porte ai nostri pazienti” parla il Dott. Gabriella Troito

Peschici Attività

Peschici, riparte il centro storico. I commercianti: “Sarà una stagione diversa, ma siamo ottimisti”