in

Rodi garganico, mozione per la cittadinanza onoraria a Don Matteo Troiano

Rodi Garganico (FOGGIA) – Il gruppo civico “Svoltiamo Insieme” ha presentato oggi una mozione per la concessione della cittadinanza onoraria a Don Matteo Troiano, parroco della chiesa di Santa Maria Assunta a Lido del Sole: “In data odierna abbiamo presentato una mozione per la concessione della “Cittadinanza Onoraria” a don Matteo Troiano come segno tangibile di riconoscenza e stima per quanto da lui profuso durante lo svolgimento del suo ministero sacerdotale per la nostra Città.

Il testo della mozione inviata:

Il Consiglio Comunale

– don Matteo Troiano è nato a Manfredonia il 23 agosto del 1937, dopo il diploma di Magistrale entra nel Seminario Teologico di Chieti, il 30 luglio 1966 viene ordinato sacerdote nella Cattedrale di Manfredonia da Mons. Andrea Cesarano. Diventa parroco presso Borgo Fonterosa località del Comune di Manfredonia.

– Per un quarantennio parroco della chiesa di S. Nicola di Mira della nostra Città, ha esercitato il suo ministero come punto di riferimento ed “esempio di Cristo” tra la gente.

– Esempio di “Uomo di fede” ha attivamente contribuito alla crescita culturale e sociale della nostra cittadina, attraverso innumerevoli iniziative che hanno lasciato nel loro cuore un ricordo indelebile

– mentre la nostra Città iniziava a svilupparsi negli anni ‘70 pensò bene di costruire una chiesetta nel villaggio di Lido del Sole per dare assistenza spirituale ai numerosi villeggianti e dove continua ad esercitare il suo ministero come rettore.

– autore di un libro “Splendori di un passato” che racconta la storia della nostra cittadina e del suo splendido e fiorente passato dovuto al commercio degli agrumi

– la cittadinanza deve al suo impegno la presenza della prima autoambulanza che ha assistito e soccorso persone in difficoltà

– “calamita nelle mani di Dio” ha saputo attirare centinaia di giovani nella parrocchia attraverso innumerevoli iniziative e manifestazioni che hanno caratterizzato e forgiato gli uomini di oggi

– Don Matteo Troiano, prete zelante e dinamico, ha cercato di seguire il modello di S. Giovanni Bosco creando l’oratorio dell’Azione Cattolica

– Il “prete dei ragazzi” che attraverso la radio ha trasmesso ogni domenica la celebrazione eucaristica domenicale facendola diventare la “messa dei ragazzi”

– promotore dell’estate ragazzi, della Giornata dell’Ospitalità, del primissimo presepe vivente e della squadra di calcio “San Giovanni Bosco” ha saputo coinvolgere l’intera popolazione in tutte le sue iniziative e progetti

Considerando

– don Matteo Troiano è stato per tutta la popolazione un esempio di uomo e di sacerdote impegnato ed integrato attivamente nel tessuto sociale della Città

Invita il Sindaco e La Giunta

Ad attivare le procedure necessarie al fine di concedere la cittadinanza onoraria della Città di Rodi Garganico a Don Matteo Troiano.”

Fonte: I Consiglieri Comunali del Gruppo Svoltiamo Insieme.

Don Matteo Troiano – fonte Chiesa Santa Maria Assunta – Lido del sole fb.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa ne pensi?

Come diventare meccanico, elettricista, elettronico, stilista o informatico? Scoprilo all’Open Day di IPSIA Ischitella

Carpino, boati e fiamme nella notte: incendiata auto in piazza del del popolo