in

San Nicandro Garganico, cinghiale trovato morto: probabile impatto con mezzo

Sin dalla sera del 29 aprile era stata segnalata la presenza di un grosso cinghiale morto nelle prossimità dello svincolo Apricena-Sannicando in direzione Sannicando sulla Sp 40. Allertatala l’Asl di Foggia sul posto si è recato il veterinario dr: Iacopo Soccio che ha constato il decesso del cinghiale femmina di circa 90 Kg, avvenuto per impatto traumautico, probabilmente investito da un automobile o camion, la cui morte risaliva a più di 24 ore.

“Il comune di Sannicandro – ci ha detto il dr. Soccio – contratterà una ditta di smaltimento per la rimozione dello stesso. Il problema dei cinghiali costituisce un serio pericolo per la circolazione, i fatti parlano chiaro non più di un mese fa un imprenditore di Lesina perse la vita per un impatto violento con un cinghiale”.

Un grido d’allarme anche dal consigliere provinciale Antonio Zuccaro di Sannicandro, con delega alla alla viabilità e protezione civile, che si sta adoperando per la risoluzione di questo problema. Recentemente un video di una trentina di cinghiali, sempre nel territorio di Sannicandro, a ridosso della superstrada è stato reso pubblico sottolineandone la pericolosità dei cinghiali che una volta sulla superstrada potrebbero provocare altre vittime. Altri video confermano la presenza di cinghiali nello stesso centro abitato di Sannicandro, è necessario perciò che questo problema venga al più presto risolto non solo a Sannicandro, ma in tutto il resto del Gargano.

Articolo di Giuseppe Laganella.

fonte video: Facebook (Antonio Berardi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa ne pensi?

L’antica Masseria Forchione: “La mia famiglia la vive da oltre cent’anni”

Grande festa a Cagnano Varano per i patroni San Cataldo e Arcangelo Michele