in

Turismo, Peschici protagonista alla Bit di Milano

Peschici sarà tra i protagonisti della Borsa Internazionale del Turismo, che si terrà all’Allianz Mico di Milano dal 4 al 6 febbraio. Al Milano Convention Centre di Piazzale Carlo Magno, nel padiglione Puglia, lo splendido comune garganico sarà rappresentato dal sindaco Luigi D’arenzo, dalle assessore Angela Ricci (pubblicità e comunicazione), Annarita Delli Muti (turismo) e dal consigliere Francesco D’arenzo (delegato agli eventi-spettacoli), che saranno relatori in una conferenza stampa prevista lunedì 5 febbraio alle 13.

Se si parla di turismo internazionale, non si può non partecipare alla Bit di Milano e Peschici non poteva mancare, grazie anche all’apporto della Regione Puglia e di Pugliapromozione. 

IL PAESE  Peschici è uno dei borghi più caratteristici del promontorio del Gargano. È tra le più note località balneari d’Italia, ma vuole fuggire dallo stereotipo del turismo ‘pinne, fucile ed occhiali’. Per questo motivo l’amministrazione comunale sta attuando una politica di destagionalizzazione dei flussi turistici, anche perché il territorio si presta a molteplici tipologie di vacanzieri: è terra fertile per il turismo enogastronomico, religioso, per il trekking e per sport oramai in grande espansione come l’orienteering. Un borgo che cresce anche grazie ad un’evoluzione social, che si affianca e si allea ad una concezione più classica ma sempre efficace di turismo. Con manifestazioni come Peschijazz (a settembre) e Il Borgo del Natale nella ‘Perla del Natale’ (tra dicembre e gennaio), ma non solo, Peschici diventa regina del turismo destagionalizzato e attrae migliaia di visitatori ogni anno. Nel 2024 le innovazioni saranno tantissime, grande spazio sarà dedicato alla comunicazione, alla transizione ecologica e all’enogastronomia, ma non solo: tutti i dettagli nella presentazione ufficiale a Milano.

di Piero Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa ne pensi?

Cagnano Varano alla BIT per svelare i tesori del Cavù Festival

Assalto con ruspa all’ufficio postale di San Marco in Lamis. Sindaco: “evento terribile”