in ,

Vieste, barman e sicurezza: un progetto che parte dai banchi di scuola

“Una volta fare il barista significava fare gavetta per mesi, iniziando da caffè e cappuccini e poi preparando timidamente qualche Spritz, fino a imparare il modo migliore o almeno quello più a genio per il capo. Oggi il barman è una figura professionale di alto livello con delle competenze tecniche e conoscitive approfondite, che si apprendono seguendo studi appropriati su come diventare barman e tanta tanta gavetta.” prof. Michele Lapomarda

L’Istituto Alberghiero di Vieste (IPEOA Enrico Mattei) nella giornata del 7 Marzo in occasione del 7 concorso Barman Junior ha organizzato con la collaborazione della sottosezione Polizia stradale di Vieste una giornata sulla sicurezza stradale, sul “bene consapevole” e sulle linee guida per guidare in estrema sicurezza!

Il Comandante della Polizia Stradale di Vieste Ispettore Capo Matteo Taronna ha evidenziato ai ragazzi “dell’Alberghiero” le problematiche inerenti i rischi che si corrono bevendo in maniera inconsapevole, le regole e le leggi legate al tasso alcometrico quando si guida e le molteplici accortezze e raccomandazioni nei dopo festa o alla fine di una nottata in discoteca.

Molto interesse nei giovani allievi dell’alberghiero, capitanati dal dirigente scolastico prof. Damiano Francesco Iocolo, che hanno appreso con attenzione le nozioni extra scolastiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa ne pensi?

25 Anni di Cura: Onore a Le Pleadi di Carpino

In 6mila al Festival della Scienza di Foggia: “È un successo di tutta la città”