in

Il panettone del Panificio Russo: una vera delizia artigianale per le feste di Natale

Panificio Russo
Antonio Russo, titolare del panificio Antonio Russo

Ischitella, 17 dicembre 2022 – Parla ischitellano il panettone del Panificio Russo, storica attività nata nel 1952 ad Ischitella, giunta ora alla quarta generazione, che anche quest’anno tornerà ad imbandire la tavola durante le feste natalizie. Iniziata come sfida oltre dieci anni fa, ora il Panificio Russo prepara ogni anno panettoni per le numerose richieste da vari paesi del Gargano e anche oltre.

La sua specialità parte proprio dalla qualità degli ingredienti e dal paziente processo di lavorazione (vedi l’articolo). Preparato con farine 100% italiane, senza l’aggiunta di emulsionanti chimici, l’impasto segue due fasi di lievitazione con lievito madre che tocca i due giorni.

Una ricetta che punta al tradizionale, con canditi e uvetta, ma non mancano le novità e le varianti come il panettone pere e cioccolato, caffè e cioccolato, ed un gusto abbastanza gettonato quest’anno: un trio di cioccolato fondente, bianco e al latte. Il formato varia da 1 kg fino a 2 kg.

Preparazione del panettone tradizionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa ne pensi?

Renato Zero ricorda Giulio Dicorato: “Gli amici speciali ci salutano con discrezione”

Un presepe d’altri tempi: l’allestimento in un’antica abitazione di Ischitella