in , ,

Vico del Gargano celebra San Valentino: baci e arance per la rinascita post-pandemica

Vico del Gargano 14/02/2023. Dopo il periodo di pandemia, la città di Vico del Gargano ha celebrato la festa patronale di San Valentino, che quest’anno ha raggiunto la sua 405ª edizione.

La festa di San Valentino è stata adottata nel 1618 dal comune di Vico del Gargano per sostituire San Norberto di Xanten, il cui festeggiamento si teneva a giugno. San Valentino è stato scelto perché la sua festa si tiene in inverno, precisamente il 14 febbraio, e poiché proteggeva l’economia principale del paese, basata sulle arance e sugli agrumi.

Nonostante le basse temperature, molti cittadini e visitatori hanno partecipato alla processione per le vie cittadine e si sono dati un bacio sotto al famoso “Vicolo del Bacio” nel centro storico addobbato con arance, mimose e alloro. La festa rappresenta un importante momento di rinascita e ripresa per la città dopo un periodo difficile, dimostrando la forza e la resilienza della comunità.

Articolo e video a cura di Vittorio Agricola. Interviste a cura di Giuseppe Laganella – Fonte StatoQuotidiano.it (https://www.statoquotidiano.it/14/02/2023/vico-del-gargano-celebra-san-valentino-baci-e-arance-per-la-rinascita-post-pandemica/976869/)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Cosa ne pensi?

Iniziativa “Solidarity for the School” a Ischitella: l’IC “P.Giannone” ringrazia le associazioni

A San Severo il terzo convegno dell’Aristocrazia Adriatica dell’Europa Orientale